Ortaggio tipico invernale, il cavolo viola possiede tante proprietà: ha un sapore intenso, aromatico, è ricco di vitamina (è quindi un aiuto nei periodi più freddi per contrastare i malanni stagionali e prevenirli), contiene tanti antiossidanti (e quindi combatte i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento precoce delle cellule), fa bene a cuore e ossa, è poco calorico e ha una grande quantità di un aminoacido chiamato glutammina, che riduce le infiammazioni. E’ un ingrediente molto versatile, che si presta a decine di combinazioni sorprendenti, come quella con la colatura di alici: una coppia vincente per un primo piatto – ovvero gli gnocchi – buono e salutare che è un emblema della cucina mediterranea.
Questa pietanza è perfetta per il “Caprice Bianco” di “Capri Moonlight” perché presenta un bouquet decisamente aromatico e un sapore secco che si combina idealmente con il sapore caratteristico del cavolo. La sapidità del piatto (legata alla presenza della colatura di alici) viene bilanciata dalla freschezza del Greco. Con il suo profumo pungente e sentori di erbe, sali minerali e frutta matura, che si traducono al palato in una fresca e persistente combinazione, abbinata alla sapidità del piatto, questo vino crea una consonanza di suoni  simultanei di piacevole ascolto (e degustazione!).