Per San Valentino non c’è regalo più prezioso del tempo, da condividere con il proprio partner magari attraverso una cena romantica. Fiori, candele, luci soffuse, musica soft, una tavola elegante, un menù che accontenta i gusti di entrambi e il vino giusto, quello in grado di rilassare, divertire, sorprendere…

 

Bollicine
La “bollicina” è un vino di sicuro gradimento, l’ideale per iniziare una cena promettente, od addirittura accompagnare un intero pasto “frizzante”. La Falanghina spumantizzata della linea “Caprice” di “Capri Moonlight” è sicuramente una bottiglia adatta a tal scopo, che sorprenderà chi predilige i vini mossi. E’ uno spumante bilanciato, dal colore giallo paglierino brillante e con un caratteristico profumo fruttato di buona intensità.

I vini bianchi
Se il menù inizia con antipasti freschi ed invitanti, manicaretti a base di pesce (anche un po’ più consistenti) come crostacei o molluschi, l’ideale è accompagnarli con un vino bianco profumato, aromatico, delicato, vellutato al palato… Come il Greco di Tufo della linea “Caprice” di “Capri Moonlight”, un vino di buona struttura e fine trama di freschezza e sapidità, legata anche al lungo affinamento sulle fecce fini.

I vini rossi
Ai piatti a base di porcini e tartufi (che pare siano anche afrodisiaci) oppure a base di carne rossa o selvaggina vanno abbinati i vini rossi. Il vino rosso rappresenta la sensualità, i sentimenti.  Nel corso di una cena romantica bisogna allora puntare su un rosso dal gusto rotondo e morbido che si presenta con eleganza e prepotenza al palato. Pieno di sé, senza spigoli o asprezze, e caloroso: provocherà un effetto stupefacente e inaspettato!  Come il Piedirosso della linea “Caprice” di “Capri Moonlight”: un vino consistente dal colore rosso rubino, al naso complesso (con sentori fruttati  e floreali, nonché note tostate ed affumicate tipiche del vitigno), in bocca caldo e morbido. Un vino da sorseggiare anche nel dopo cena, seduti sul divano, godendo del calore e della luce di un camino scoppiettante…

Il vino prepara i cuori
e li rende più pronti
alla passione.

Ovidio (43 a.C. – 17 d.C.)

 

Buon San Valentino! 😉