fbpx

Un brindisi all’amore con il “Caprice Bianco” di Capri Moonlight

San Valentino, un evento speciale che va celebrato con una cenetta romantica a casa per dimostrare le proprie doti culinarie e, ovviamente, con il vino giusto… Luci soffuse, musica seducente, un piatto delicato e un vino speciale. Se per le luci basta saper manipolare l’interruttore o accendere una candela, e per la musica basta fare una ricerca su Spotify, al piatto da cucinare e al vino da abbinare bisogna dedicare tempo ed attenzione in più. Meglio optare per una ricetta a base di pesce: con il pescato del giorno si possono ottenere ad esempio dei delicati e deliziosi spiedini.
Si possono utilizzare diversi tipi di pesce (pesce spada, calamaretti, gamberi, etc.), basta che siano freschi! Per rendere il piatto ancora più coreografico ed appetitoso si può ricorrere per il contorno ai prodotti dell’orto, ad esempio a delle patate aromatizzate con rosmarino e salvia. Ad una pietanza dal sapore elegante va abbinato un vino altrettanto elegante. Sicuramente un vino intrigante, bianco e fermo. L’ideale è il Greco IGP Campania “Caprice Bianco” di Capri Moonlight: morbido e vellutato, con note di timo e salvia (che completano quelle aromatiche delle patate utilizzate come contorno e l’aromaticità data dalla leggera carbonizzazione proveniente dalla cottura alla griglia) e un caratteristico sottofondo finemente ammandorlato che rende ancora più raffinato il piatto. Al palato il Greco di Tufo è un vino di buona struttura e fine trama di freschezza e sapidità, caratteristiche che supportano la tendenza dolce del pesce. Dotato di una buona persistenza al palato finemente agrumata.
Buon San Valentino a tutti!